Due settimane di gare per l'Ayumi-Ashi

La scorsa settimana (il 28 febbraio), presso il palazzetto dello Sport Palamalè di Viterbo si è svolto il Torneo Città di Viterbo e il Gran Premio 1° e 2° Dan. La nostra palestra vi ha partecipato con 10 atleti: GERMANI Francesco, GERMANI Gianmarco, MIGLIORE Melania, PANINI Gianluca, ROMAN Daniel, RUSSO Dario, SALVIONI Andrea, SALVIONI Emanuele, VOLPE Matteo, VOLPE Riccardo.

I primi a combattere sono stati gli appartenenti alla classe esordienti B. Francesco che dopo alcune battute perdeva l’incontro per shido (sanzione) per falso attacco. Dario, invece, ha ottenuto quattro vittorie di fila per ippon, per un totale di gara di 30 secondi complessivi, piazzandosi al 1° posto.

Nel pomeriggio hanno gareggiato gli atleti seniores. I fratelli Salvioni hanno gareggiato entrambi nella categoria dei 60 kg, Andrea nel gruppo 2° Dan e Emanuele nel gruppo 1° Dan; tutti e due l’hanno fatta da padroni conquistando entrambi l’oro. Un’ottima gara l’ha fatta anche Riccardo, che con due ottime vittorie ha conquistato il gradino più alto del podio, mentre il fratello Matteo, prima gara dopo l’infortunio al ginocchio, ha superato i primi due incontri per poi perdere il terzo e finire la gara al 9° posto. Negli 81 Kg il nostro Daniel ha vinto il primo incontro, perso la semifinale, e vinto con un splendido ippon di Harai-Makikomi la finale dei recuperi classificandosi 3°. Melania, invece, ha gareggiato nella categoria di peso superiore (fino a 63 Kg) perdendo per immobilizzazione. Gianluca, con due incontri persi e uno vinto, è invece arrivato 5°. Gianmarco, infine, ha dovuto abbandonare la gara a causa di un grave infortunio al gomito.

 

Questo fine settimana invece (il 6 marzo), l’Ayumi-Ashi si è divisa su due fronti: gli atleti senior hanno combattuto per la qualificazione al Campionato Italiano Assoluto mentre gli esordienti e i cadetti si sono cimentati nel 18° Trofeo Internazionale Giano dell’Umbria.

La qualificazione dei Campionati Italiani a Roma è andata male per la nostra palestra, nessun qualificato su tre atleti partecipanti alla gara. Salvioni Andrea nella categoria fino a 60 Kg era l’ombra di se stesso e ha perso il primo incontro, vinto il secondo e perso il terzo. Migliore Melania, in vantaggio per yuko ha subito una leva articolare al gomito e ha dovuto abbandonare la gara per infortunio. L’ultimo a combattere è stato Ferretti Andrea che ha dovuto cedere prima a Parisi Jeremy e poi, nei recuperi a Casertano Prisco, altro atleta di elevato spessore tecnico.

C’è da ricordare anche la serie di sfortunati eventi che non hanno permesso a Ferrara Biagio, Germani Gianmarco e Volpe Matteo di partecipare alla qualificazione per infortunio. Rimettetevi presto ragazzi!

Nel frattempo a Giano dell’Umbria altri otto nostri atleti si sono cimentati in una competizione di livello internazionale. Il sabato hanno combattuto Gabiati Simone, classificatosi 3° (primo incontro perso e secondo vinto) e Ferrara Nicola che dopo tre incontri vinti è stato fermato nella finale dove ha comunque dato il meglio di se stesso. Domenica invece è stata la volta di Miceli Mattia, Russo Dario e Volpe Ombretta che hanno vinto tranquillamente le rispettive categorie (Dario ha battuto in finale l’atleta napoletano De Rosa, classificatosi 3° agli scorsi Campionati Italiani Esordienti); Ferrara Simone dopo un avvio in salita è riuscito a rigirare la propria gara classificandosi 3°; infine gli atleti Germani Francesco e Olivo Marco non sono riusciti a entrare in gara, perdendo il primo incontro senza essere poi ripescati.

 

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE

La scorsa settimana (il 28 febbraio), presso il palazzetto dello Sport Palamalè di Viterbo si è svolto il Torneo Città di Viterbo e il Gran Premio 1° e 2° Dan. La nostra palestra vi ha partecipato con 10 atleti: GERMANI Francesco, GERMANI Gianmarco, MIGLIORE Melania, PANINI Gianluca, ROMAN Daniel, RUSSO Dario, SALVIONI Andrea, SALVIONI Emanuele, VOLPE Matteo, VOLPE Riccardo.

I primi a combattere sono stati gli appartenenti alla classe esordienti B. Francesco che dopo alcune battute perdeva l’incontro per shido (sanzione) per falso attacco. Dario, invece, ha ottenuto quattro vittorie di fila per ippon, per un totale di gara di 30 secondi complessivi, piazzandosi al 1° posto.

Nel pomeriggio hanno gareggiato gli atleti seniores. I fratelli Salvioni hanno gareggiato entrambi nella categoria dei 60 kg, Andrea nel gruppo 2° Dan e Emanuele nel gruppo 1° Dan; tutti e due l’hanno fatta da padroni conquistando entrambi l’oro. Un’ottima gara l’ha fatta anche Riccardo, che con due ottime vittorie ha conquistato il gradino più alto del podio, mentre il fratello Matteo, prima gara dopo l’infortunio al ginocchio, ha superato i primi due incontri per poi perdere il terzo e finire la gara al 9° posto. Negli 81 Kg il nostro Daniel ha vinto il primo incontro, perso la semifinale, e vinto con un splendido ippon di Harai-Makikomi la finale dei recuperi classificandosi 3°. Melania, invece, ha gareggiato nella categoria di peso superiore (fino a 63 Kg) perdendo per immobilizzazione. Gianluca, con due incontri persi e uno vinto, è invece arrivato 5°. Gianmarco, infine, ha dovuto abbandonare la gara a causa di un grave infortunio al gomito.

 

Questo fine settimana invece (il 6 marzo), l’Ayumi-Ashi si è divisa su due fronti: gli atleti senior hanno combattuto per la qualificazione al Campionato Italiano Assoluto mentre gli esordienti e i cadetti si sono cimentati nel 18° Trofeo Internazionale Giano dell’Umbria.

La qualificazione dei Campionati Italiani a Roma è andata male per la nostra palestra, nessun qualificato su tre atleti partecipanti alla gara. Salvioni Andrea nella categoria fino a 60 Kg era l’ombra di se stesso e ha perso il primo incontro, vinto il secondo e perso il terzo. Migliore Melania, in vantaggio per yuko ha subito una leva articolare al gomito e ha dovuto abbandonare la gara per infortunio. L’ultimo a combattere è stato Ferretti Andrea che ha dovuto cedere prima a Parisi Jeremy e poi, nei recuperi a Casertano Prisco, altro atleta di elevato spessore tecnico.

C’è da ricordare anche la serie di sfortunati eventi che non hanno permesso a Ferrara Biagio, Germani Gianmarco e Volpe Matteo di partecipare alla qualificazione per infortunio. Rimettetevi presto ragazzi!

Nel frattempo a Giano dell’Umbria altri otto nostri atleti si sono cimentati in una competizione di livello internazionale. Il sabato hanno combattuto Gabiati Simone, classificatosi 3° (primo incontro perso e secondo vinto) e Ferrara Nicola che dopo tre incontri vinti è stato fermato nella finale dove ha comunque dato il meglio di se stesso. Domenica invece è stata la volta di Miceli Mattia, Russo Dario e Volpe Ombretta che hanno vinto tranquillamente le rispettive categorie (Dario ha battuto in finale l’atleta napoletano De Rosa, classificatosi 3° agli scorsi Campionati Italiani Esordienti); Ferrara Simone dopo un avvio in salita è riuscito a rigirare la propria gara classificandosi 3°; infine gli atleti Germani Francesco e Olivo Marco non sono riusciti a entrare in gara, perdendo il primo incontro senza essere poi ripescati.



Ultimo aggiornamento Venerdì 11 Aprile 2014 18:21
 

UTENTI ONLINE

 611 visitatori online

Municipio XV

Google +

Facebook

Circuito per ragazzi

Judo piccoli campioni

Allenamento e giochi in spiaggia - D.T. Roberto Tamanti - Allenatori Politi, Giaconi, Moretti

TOP VIDEO

SITI AMICI

In questa sezione tutti i link dei Siti Amici di Ayumi-Ashi

Sport Dream And Power

THE NEW DAY ONE

LE MIE CINTURE NERE

CrossFit 06

CAMPIONI ITALIANI

Menu Principale

Archivio Gare

Articoli più letti

EuroNews Judo

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 508
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 2827640